Davide Serusi

Davide SerusiNato a Cagliari il 16 giugno 1989
Laurea triennale in Scienze della comunicazione all’Università di Sassari
Laurea specialistica in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione all’Università La Sapienza di Roma

Datemi una cuffia, un microfono e buttate la chiave. Si potrebbero riassumere così i miei sogni nel cassetto, tutti racchiusi dentro una radio. Fin da piccolo ho passato ore e ore all’ascolto di quelle regionali sarde, poi è arrivato l’amore per lo sport e ho scoperto Tutto il calcio minuto per minuto. Indro Montanelli scriveva: “La più meritoria di tutte le trasmissioni, che Dio ce la conservi”. Domenica dopo domenica, il rito prosegue ancora oggi, ho memorizzato voci e suoni provenienti da tutti gli stadi capendo che avrei voluto fare il radiocronista.

Dopo aver fatto la triennale a Sassari sono emigrato “in continente” arrivando nella bellissima Roma per proseguire i miei studi. A RadioSapienza ho iniziato a fare le prime cronache, occupandomi anche di politica e spettacoli. Un’esperienza meravigliosa che ha confermato la mia passione smisurata per il giornalismo.

Entrando alla scuola di Perugia mi sono sentito come il Leicester di Claudio Ranieri, un risultato inaspettato ma fondamentale per inseguire i miei sogni. Oltre al calcio mi piacerebbe raccontare il ciclismo, il nuoto, le Olimpiadi e accedere alla sala stampa del Festival di Sanremo. Fare il giornalista è il mestiere più bello al mondo, farlo alla radio è un’emozione unica e allora datemi una cuffia, un microfono e buttate la chiave.