Giuseppe Di Matteo

giuseppe_dimatteo
Nato a Bari il 26/03/1983
Laurea triennale in Scienze storiche e Laurea specialistica in Storia delle civiltà e delle culture dell’età moderna e contemporanea, entrambe conseguite presso l’Università degli Studi “La Sapienza di Roma”
MA in Historical Research conseguito presso il Birkbeck College, University of London

Fare il giornalista è l’ultima cosa che avrei pensato fino a un paio d’anni fa. Infatti, il mio curriculum è prettamente accademico, e di giornalistico c’è molto poco. Dopo essermi laureato in storia contemporanea nel 2006 ed aver conseguito la laurea specialistica in storia delle civiltà e delle culture dell’età moderna e contemporanea nel 2009, entrambe presso l’Università degli studi “La Sapienza” di Roma, ho lasciato l’Italia alla volta di Londra, in cerca di nuove avventure.

Non si trattava della mia prima esperienza all’estero, avendo già usufruito del programma “Erasmus” dell’università nel 2004-2005. Una bellissima esperienza, di oltre un anno, conseguita in Spagna.

Poi nel 2009 la “fuga” a Londra, dove sono rimasto 3 anni. Un periodo intenso, durante il quale ho conseguito un master in Historical Research presso il Birkbeck College, e ho avuto anche una piccola esperienza lavorativa di un anno nella “Notre Dame School” una scuola internazionale di lingue, come insegnante di lingua e cultura italiana.

Il 2012 è stato un anno decisivo. Infatti, ho vinto il concorso per accedere alla Scuola di giornalismo di Perugia. Una decisione, quella di partecipare, che avevo già maturato da un po’ di tempo, perché ero convinto che il giornalismo mi avrebbe permesso di dare una dimensione più “pratica” alle mie conoscenze di carattere storico. Ma soprattutto, mi intrigava la possibilità di “raccontare la storia mentre accade”, come amava dire Oriana Fallaci.

L’esperienza professionale nella scuola è stata ampiamente soddisfacente, e mi ha permesso di acquisire conoscenze in tutti gli ambiti possibili della professione, dalla tv alla radio, passando per web e carta stampata. Un fatto confermato anche durante l’ottima esperienza degli stage: il primo a Varese, presso “Il Giorno”; il secondo in Rai, nella redazione “All news” del Gr 1.
Oggi continuo a perfezionarmi. Mi piacerebbe moltissimo occuparmi di esteri e realizzare reportage. Vedremo cosa riserverà il futuro.

> I miei servizi audio e video, i miei articoli per il periodico e per il webmagazione