Requisiti e modalità di ammissione

Possono partecipare alla selezione i candidati che:

a) siano in possesso del diploma di laurea di ogni livello (triennale, specialistica o magistrale). Le laureee conseguite presso università non italiane devono essere riconosciute a tutti gli effetti equipollenti al titolo richiesto dal bando, secondo le normative vigenti.

b) non abbiano compiuto il 30° anno di età alla scadenza del bando

c) abbiamo i requisiti previsti dalla legge n° 69 del 3 febbraio 1963 per l’iscrizione al registro dei praticanti

————————————————————————————————————————————–

La commissione d’esame effettua la verifica della validità dei titoli (laurea triennale, specialistica o magistrale; frequenza a corsi di specializzazione o perfezionamento; titolo di Giornalista Pubblicista; conoscenza- oltre all’inglese- di lingue estere) quali risultano dalla domanda di ammissione e assegna a ogni candidato un punteggio in base ai criteri riportati nel bando (pagina 3) .

La Commissione esaminatrice stila una graduatoria sulla base dei titoli e convoca i candidati idonei per le prove di esame.