Giovani giornalisti tra i banchi di scuola

Il progetto “Giovani giornalisti per l’Europa” è stato realizzato dalla Regione Umbria con la collaborazione del nostro Centro di Giornalismo, grazie al finanziamento del Fondo Sociale Europeo.

Il progetto ha coinvolto 118 ragazzi di età compresa tra i 17 e i 19 anni, e sei scuole umbre. In ogni istituto sono state svolte 40 ore di lezione teorico-pratica da cinque professionisti (tre giornalisti, un esperto di dizione e un montatore video); alla fine della formazione ogni classe ha prodotto cinque video che raccontano, in modo giornalistico, come l’Unione Europea è vicino ai cittadini ogni giorno.

I video sono stati girati esclusivamente dai ragazzi con i loro cellulari (una parte del corso di formazione prevedeva anche tecniche di ripresa con gli smartphone) e sono stati montati da loro con l’aiuto e la supervisione di un tecnico specializzato.

Le trenta video-storie, che sono state prodotte, raccontano il territorio con tutte le sue difficoltà, ma anche con tutte le opportunità che il Fondo europeo offre ai cittadini umbri. Le scuole che hanno partecipato al progetto sono sparse in tutto il territorio regionale; attraverso gli studenti è stato possibile raccontare le diverse peculiarità della regione. Si parte dai confini con la Toscana senese (con il liceo “Calvino” di Città della Pieve) per poi fermarsi a Perugia (dove hanno partecipato il liceo “Pieralli” e l’Itts “Volta”);  si risale verso nord, stavolta verso la provincia di Arezzo (precisamente al “Campus Da Vinci” di Umbertide); si scende verso Foligno (qui ha partecipato l’Ite “Scarpellini”), per chiudere a Terni (con il liceo “Angeloni”).

I 30 video sono online sul canale YouTube dell’FSE Regione Umbria, e questo è il link:

https://www.youtube.com/channel/UC9GtbuGgLxmLp_BI_rLG3Aw

I video possono essere guardati ma soprattutto votati da chiunque. Infatti, il progetto – dopo la fase di realizzazione – prevede anche una competizione tra i video e una premiazione che si terrà tra settembre e ottobre. Tra i premi che verranno assegnati in quell’occasione c’è anche quello dato dal pubblico: vincerà il video più votato su YouTube.

È possibile seguire il progetto “Giovani giornalisti per l’Europa” anche sui social. Ecco come:

su Facebook a questo indirizzo:

https://www.facebook.com/giovanigiornalistiperleuropa/

su Instagram a questo indirizzo:

https://www.instagram.com/giovanigiornalistiperleuropa/